– TRACCE DI FOLLIA recensione


Clicca per votare questo film!
[Voti: 19 Media: 3.9]
Il nostro voto

Tracce di follia Recensione. La recensione del film “Tracce di follia” di Tommaso Di Pierro. La mente a volte crea immagini contorte e ne diventiamo vittime o forse siamo noi, con le nostre improbabili azioni, a crearne di nuove. Tracce di follia (2020),

Tracce di follia recensione Poster

Tracce di follia recensione Poster

 esordio alla regia del giovane Michele Di Rienzo, mostra che i fantasmi nella nostra testa sono l’unica barriera a separarci dalla realtà e anche da noi stessi. James Thompson, dirigente di uno studio grafico, sta vivendo un delicato momento della sua vita. In cura presso uno psicoterapeuta è spesso soggetto ad attacchi di ira e arriva a confondere la realtà con le sue proiezioni. Accusato dell’omicidio della moglie, attraverso un’accurata indagine si arriverà a scoprire il mistero celato dietro la sua malattia. Come sospeso in uno stato di calma apparente, il film costruisce la storia di una sofferta malattia e attraverso l’uso sapiente della regia, e soprattutto della colonna sonora, Di Rienzo riesce nell’intento di ri-creare, tramite l’uso dei flashback, un intreccio suggestivo. E se dal lato tecnico ogni aspettativa è soddisfatta, lo stesso si può dire per il lato narrativo, il cui esito finale, dapprima apparentemente prevedibile e scontato, è in grado di stupire efficacemente. Forse una tematica, quella della confusione tra proiezione e realtà in un caso di omicidio, un po’ ripetitiva, ma il regista avrà tutto il tempo di evolvere la complessità delle sue trame nella pellicole successive. Degna di nota anche la performance dell’attore Daniele Marcheggiani nella parte del protagonista. Nell’insieme un buon esordio alla regia, capace di intrattenere e sperimentare quando occorre e che si spera apra la strada ad un giovane regista dotato di talento. (La recensione del film “Tracce di follia” è di Tommaso Di Pierro)

Una scena del film “Tracce di follia” di Michele Di Rienzo – Recensione

LA SCHEDA DEL FILM “TRACCE DI FOLLIA” (Tracce di follia)

Regista: Michele Di Rienzo – Cast: Daniele Marcheggiani, Simone Passero, Gloria Anselmi, Mauro Negri, Fabrizio Rocchi, Alberto Viola, Paola Costa, Alessio Arzilli, Alioune Badiane, Lorenzo Marangon – Genere: Thriller – Anno: 2021 – Paese: Italia, Svizzera – Scenaggiatura: Simone Lo Buglio – Fotografia: Daniele Furini – Durata: 1h 27 min – Distribuzione: EMERA FILM – Data di uscita: Dicembre 2021 – Il sito ufficiale del film “Tracce di follia”

Trama: Tracce di follia, il film diretto da Michele Di Rienzo, racconta la storia di James (Daniele Marcheggiani), un uomo che soffre di un disturbo bipolare, che gli provoca diversi vuoti di memoria tanto da non riuscire a distinguere bene alcuni ricordi. James è sposato con Stephanie (Gloria Anselmi) e, nonostante il loro matrimonio sembri felice, la coppia riceve una brutta notizia: non possono avere figli. Lo stress dato da questa situazione fa sì che quel matrimonio felice inizi a vacillare e che la spensieratezza, vissuta fino ad allora, venga meno…

TRACCE DI FOLLIA – TRAILER

Lascia un Commento