– THANKSGIVING | film | recensione


Clicca per votare questo film!
[Voti: 4 Media: 2.5]
Il nostro voto

Thanksgiving Recensione. La recensione del film “Thanksgiving” a cura di Francesco Lomuscio. Ogni 31 Ottobre che si rispetti se ne va in giro a sterminare giovinastri in aria di festa il Michael Myers della serie Halloween; il Venerdì 13 è il giorno dei

Thanksgiving Recensione Poster

Thanksgiving Recensione Poster

massacri di campeggiatori per mano di Jason Voorhees; Il giorno di San Valentino e il suo rifacimento San Valentino di sangue 3D hanno provveduto ad insanguinare il momento preferito dagli innamorati. Rimanendo in ambito di slasher movie, la Settima arte non ha risparmiato neppure il 1° Aprile e il 4 Luglio. Di conseguenza, ad Eli Roth – regista, tra gli altri, di Cabin fever e dei primi due Hostel – non è rimasto che poter sfruttare in chiave horror il Giorno del ringraziamento nel suo Thanksgiving, il cui plot, in un certo senso, appare non distante proprio da quello dei due citati lungometraggi ambientati il 14 Febbraio. Come pure è avvertibile una più o meno vaga influenza proveniente dal poco conosciuto e molto meno fortunato Uncle Sam diretto nel 1996 da William Lustig nell’assistere alla quasi ora e cinquanta di visione rappresentante l’evoluzione in lungometraggio del fake trailer che proprio lo stesso Roth realizzò per essere incluso nelle proiezioni cinematografiche statunitensi di Grindhouse, il nostalgico progetto costituito da A prova di morte di Quentin Tarantino e Planet terror di Robert Rodriguez. Quasi ora e cinquanta di visione destinata ad aprire attraverso un lungo prologo dal forte sapore di critica al consumismo tanto cara al compianto Maestro George A. Romero, in quanto assistiamo al mortale incidente causato da una folla inferocita di persone, durante il Black Friday, all’interno di un centro commerciale della cittadina di Plymouth, in Massachusetts. Cittadina dove poi, un anno più tardi, un misterioso serial killer dal volto celato dietro una maschera raffigurante il padre pellegrino John Carver comincia a mietere vittime, appunto, nel Giorno del ringraziamento, prendendo in particolar modo di mira una combriccola di giovani che partecipò proprio a quel maledetto Black Friday. E, dunque, quello che sembrerebbe essere un autentico disegno di vendetta viene inscenato, come da tradizione del genere, ricorrendo ad uccisioni sempre più fantasiose, in questo caso comprendenti nel mucchio sanguinose decapitazioni, timpani perforati e perfino una vittima arrostita viva. Man mano che, con Gina Gershon in un piccolo ruolo e Patrick Dempsey calato nei panni dello sceriffo impegnato a cercare di fermare la carneficina, alla maniera di Scream e derivati il tutto si costruisce efficacemente sulla sequela di omicidi atta ad alternare la descrizione dei vari personaggi coinvolti, in modo che lo spettatore si diverta a tentare di intuire chi tra essi sia il responsabile del bagno di sangue. Responsabile che i fan sfegatati del filone potrebbero anche individuare prima della sua effettiva rivelazione… magari mentre avvertono anche analogie con cult quali Compleanno di sangue e So cosa hai fatto, ma ricevendo comunque la giusta dose d’intrattenimento da brivido fino all’ultima chicca posta al termine dei titoli di coda. (La recensione del film “Thanksgiving” è a cura di Francesco Lomuscio)

Una scena del film “Thanksgiving” regia di Eli Roth / Recensione

LA SCHEDA DEL FILM “THANKSGIVING” (Thanksgiving)

Regista: Eli Roth – Cast: Rick Hoffman, Gina Gershon, Patrick Dempsey, Milo Manheim, Addison Rae, Nell Verlaque, Karen Cliche, Chris Sandiford, Tim Dillon – Genere: Horror – Anno: 2023 – Paese: USA – Fotografia: Milan Chadima – Sceneggiatura: Eli Roth – Durata: 1h 47 min – Distribuzione: Eagle Pictures – Data di uscita: 16 Novembre 2023 – Il sito ufficiale del film “Thanksgiving” di Eli Roth

Trama: Thanksgiving, il film diretto da Eli Roth, è incentrato sulla figura di un serial killer. Dopo che alcuni tragici incidenti hanno segnato la giornata del Black Friday, un misterioso assassino la cui maschera è ispirata al Giorno del Ringraziamento, arriva nella cittadina di Plymouth, Massachusetts, il luogo d’origine della nota celebrazione americana, per trasfomare la festività in un bagno di sangue…

THANKSGIVING – TRAILER

Lascia un Commento