NOSFERATU IL VAMPIRO (1922) (Capolavori)


Clicca per votare questo film!
[Voti: 6 Media: 5]

Il giovane Hutter viene inviato, per degli affari, in una località dei Carpazi. Dopo un lungo viaggio pieno di elementi premonitori, arriva di notte al castello del Conte Orlok. Quando si accorgerà

Nosferatu (1922) Analisi Critica Streaming Locandina

Nosferatu (1922) Analisi Critica Streaming Locandina

che costui è un “Nosferatu” (un non-vivente, che ha bisogno del sangue altrui per sopravvivere), fugge. Ritorna a Brema, dalla moglie Nina, senza accorgersi che il vampiro viaggia sulla sua stessa nave. In questa città inizieranno le morti, che verranno attribuite ad una epidemia di peste e non all’azione del vampiro. Nina, per far cessare la strage, accetta di sacrificarsi per salvare i cittadini rimasti. Si lascia succhiare il sangue dal collo, ma riuscirà a trattenere il mostro fino allo spuntare dell’alba, quando

Idea Centrale

L’impotenza di un popolo di fronte all’avanzare del Male e del suo rappresentante.

Analisi Critica

Libero (e non autorizzato) adattamento cinematografico del libro di Bram Stocker, il film resta uno dei più grandi capolavori del cinema tedesco. Capostipite del cinema d’orrore psicologico, per la ricchezza delle sue simbologie ha dato luogo ad innumerevoli tentativi di interpretare il complesso rapporto carnefice/vittima in chiave soprattutto psicoanalitica. Girato quasi tutto in luoghi reali, il film supera le convenzioni dell’espressionismo per diventare una delle più alte rappresentazioni “dell’istinto di morte che si nasconde nell’uomo civilizzato”.

Note e Curiosità

Utilizzando un pezzo di pellicola speciale in negativo, il regista, in una memorabile corsa in carrozza, trasforma i boschi dei Carpazi in spettrali alberi bianchi contro un cielo nero. (Da “201 film capolavoro secondo la critica” di Gaetano Sandri)

Nosferatu Il Vampiro” è disponibile in Streaming con sottotitoli in italiano su

LA SCHEDA DI “NOSFERATU (1922)” (Nosferatu, eine Symphonie des Grauens)

Regista: F.W. Murnau Cast: Max Schreck, Gustav Botz, Alexander Granach, John Gottowt, Wolfgang Heinz, Guido Herzfeld, Greta Schroder, Albert Venohr, Gustav Von Wangenheim, Heinrich Witte, Georg H. Schnell, Ruth Landshoff, Hardy Von Francois, Max Nemetz – Fotografia: Fritz Arno Wagner, Günther Krampf – Sceneggiatura: Henrik Galeen – Musica: Hans Erdemann – Genere: Horror – Anno: 1922 – Paese: Germania – Durata: 1h 10 min. – Distribuzione: Mondadori Video – Data di uscita: 8 febbraio 2016 (Italia)

Lascia un Commento