– NON DIRLO A NESSUNO recensione


Clicca per votare questo film!
[Voti: 1 Media: 1]
Il nostro voto

Non dirlo a nessuno Recensione. La recensione del film “Non dirlo a nessuno” di Rita Ricucci. Non dirlo a nessuno è un web-movie scritto e diretto da Alessio Russo, presentato a Venezia 2022, nella sezione Venice Production Bridge, prodotto

Non dirlo a nessuno Recensione Poster

Non dirlo a nessuno Recensione Poster

 da Red Private srl. Il titolo arriva da un singolo del cantante e Virginio, cantato per l’occasione in spagnolo: No le digas a nadie. Appassionato di cinema, Alessio Russo, si cimenta in un lungometraggio dal tono spiccatamente webserie, mondo lavorativo dal quale proviene. DeadBoy, distribuita da TvZap è una di queste nella quale esplora Alessio Russo esplora il suo interessa per la Generazione Z . Piuttosto scontata però è la trama di Non dirlo a nessuno, a cominciare dal titolo. Due ragazzi si incontrano nella notte e mentre uno tenta di salvare l’altro da un pestaggio, sarà questo a salvare il primo dalla confusione emozionale che prova: ancora attratto dalla sua ex ragazza, non prova per lei la passione sessuale che, invece, ha provato e prova per il suo miglior amico che, invece ne è diventato il compagno. Come, quando, capire, accettare, ammettere, di essere propensi verso relazioni non eterosessuali? Certamente il mondo giovanile è pieno di contraddizioni e di pulsioni che portano a uno sconquassamento del rapporto con la propria sessualità. È lo stesso Alessio Russo che lo descrive quando mostra una strada notturna deserta dove piccoli uomini si aggirano in cerca di compagnia e invece trovano percosse e botte che, però, sono quelle degli stessi familiari; o quando seguiamo i due protagonisti in un appartamento abitato da ragazzi di cui non si conosce altro che una vita notturna in cerca di estasi, assopiti dalle sostanze stupefacenti assunte. Alessio Russo prova a fare un film…senza lode né infamia. Non dirlo a nessuno è un segmento di prova in formato movie, su un argomento importante e prioritario al giorno d’oggi che non può e non deve esaurirsi nella narrazione di una nottata e con luoghi comuni. Per altro, già trattati, con maggiore maturità, da Pilati e Guida in Maschile Singolare, film datato 2021. Non dirlo a nessuno è ancora immaturo così come lo sono i suoi protagonisti e i i giovanissimi attori, Michele Vizzini, Federica Carta, Enea Lorenzoni. Dispiace infine, che la tesi mostrata sia quella di relazioni instabili, di una conoscenza approssimativa tra persone, due uomini che, attratti uno dall’altro, consumano il loro desiderio in una notte e si lasciano così, su strade diverse. Alessio Russo punta alla superficie della questione, senza mai avere la capacità di penetrare l’animo dei ragazzi, la loro inquietudine, i loro dubbi e perplessità, che, invece, sono visibili già alla luce del sole. Sempre meglio parlare, raccontarsi, esprimere il proprio tormento che Non dirlo a nessuno. Ma è proprio nel giovane web-movie di Alessio Russo che manca la parola, il racconto, il tormento. (La recensione del film “Non dirlo a nessuno” è di Rita Ricucci)

Una scena del film “Non dirlo a nessuno” di Alessio Russo – Recensione

LA SCHEDA DEL FILM “NON DIRLO A NESSUNO” (Non dirlo a nessuno)

Regista: Alessio Russo – Cast: Michelangelo Vizzini (Leonardo), Enea Lorenzoni (Tommaso), Francesco Bertoli (Simone), Federica Carta (Sara) – Genere: Drammatico – Anno: 2022 – Paese: Italia – Scenaggiatura: Alessio Russo – Fotografia: Paolo Sabini – Durata: 1h 48 min – Produzione: Red Private – Data di uscita: 2022

Trama: Quando Leo (Michelangelo Vizzini) salva Tom (Enea Lorenzoni) da un’aggressione, inizia un viaggio nella notte per tutta Milano che metterà Leo faccia a faccia con il suo passato. Protagonista è il triangolo amoroso tra Leo, Sara (Federica Carta) e Simone (Francesco Bertoli) che riserverà non poche sorprese!!

Lascia un Commento