L’OCCHIO CHE UCCIDE – recensione capolavoro


Clicca per votare questo film!
[Voti: 7 Media: 4.9]

“L’occhio che uccide” Recensione. Fin da bambino, Mark Lewis è vittima di bizzari esperimenti da parte del padre, uno scienziato, che vuole studiare e registrare gli effetti della paura sul sistema nervoso.

L'occhio che uccide Recensione Locandina

L’occhio che uccide Recensione Locandina

 Da adulto, dopo che tutti i suoi parenti sono morti, Mark lavora presso uno studio cinematografico londinese. Nello stesso tempo coltiva un terrificante hobby: ama uccidere donne mentre le riprende con una telecamere per filmare le espressioni di terrore prima di morire. Una sera Mark incontra e fa amicizia con una ragazza, Helen Stephens, che affitta una camera nella sua casa

Idea Centrale

Geniale saggio sul cinema come voyeurismo, pulsione necrofila e insieme scopofila (il bisogno morboso di contemplare), capace di legare indissolubilmente Eros e Thanatos.

Recensione

“L’occhio che uccide”, scritto da Leo Marks, è chiaramente una metafora sull’arte della visione (come lo era stato “La finestra sul cortile”, ma qui molto più crudele e imbarazzante), che Powell dissemina di “allusioni generali specifiche al cinema, di stoccate malevole al perbenismo bigotto e, soprattutto, di riferimenti personali”: il protagonista veste la giacca marroncina e il montgomery che sono stati per anni la divisa di Powell; questi appare brevemente nella parte del padre del protagonista e affida a suo figlio Columba il ruolo di Mark bambino.

Note e Curiosità

Clamorosamente sottovalutato all’epoca della sua uscita (un critico britannico scrisse che si sarebbe dovuto “prenderlo con la paletta e buttarlo subito nella fogna più vicina”), sprizza in realtà intelligenza da ogni scena, oltre a rappresentare una sorta di punto di partenza per il thriller moderno, da Brian De Palma in poi. (La Recensione de “L’occhio che uccide” di Michael Powell è tratta da “Il Mereghetti – Dizionario dei Film” di Paolo Mereghetti – ed. 2002)

“L’occhio che uccide” di Michael Powell è disponibile in Streaming su

L'occhio che uccide di Michael Powell Recensione
L’occhio che uccide di Michael Powell – Foto – Recensione

LA SCHEDA DE “L’OCCHIO CHE UCCIDE” (Peeping Tom)

Regista: Michael Powell Cast: Carl Boehm, Moira Shearer, Anna Massey, Maxine Audley, Brenda Bruce, Shirley Anne Field, Esmond Knight, Pamela Green – Fotografia: Otto Heller – Sceneggiatura: Leo Marks – Musica: Brian Easdale, Freddie Phillips, Wally Stott – Genere: Thriller – Anno: 1960 – Paese: Gran Bretagna- Durata: 1h 49 min. – Distribuzione: Rank Multivision – Data di uscita: 16 maggio 1960 (GBR)

L’OCCHIO CHE UCCIDE DI MICHAEL POWELL – TRAILER

Lascia un Commento