– L’ESORCISTA di William Friedkin (1973) | recensione | capolavoro


Clicca per votare questo film!
[Voti: 10 Media: 3.5]

“L’Esorcista” Recensione. Padre Lankester Merrin (Max Von Sydow), impegnato in un sito archeologico, è molto turbato dal ritrovamento di una piccola statuetta e di altri reperti. Georgetown, USA. Chris MacNeil (Ellen Burstyn), divorziata, è un’attrice che sta girando un film per la regia di Burke Jennings (Jack

L'esorcista Recensione Poster

L’esorcista Recensione Poster

MacGowran). La figlia Regan (Linda Blair) ha trovato una ouija board in casa e dopo averci giocato comincia a comportarsi stranamente, prima durante una visita medica e poi a un party della mamma. Che però non sia solo un problema psicologico risulta evidente anche a Chris, quando accorre sentendo le urla di Regan e la vede abbarbicata sul letto che si muove selvaggiamente da solo. Dopo aver inutilmente provato rimedi scientifici, Chris si rivolge a padre Karras (Jason Miller), un sacerdote tormentato dal dubbio di aver perso la fede… 

Idea Centrale

Pellicola diretta ai laici, la cui certezza sulla non esistenza del diavolo viene messa robustamente in crisi. Il Male esiste e si annida e si insinua anche tra le persone più innocenti (i giovani e i bambini).

Recensione

Visto all’epoca, non senza buone ragioni, come il riscatto dell’horror reazionario e integrato dopo i ribollenti anni dell’horror eversivo originato da La notte dei morti viventi, è di sicuro un film importante e riuscito con cui, particolare non secondario, le majors si sono riappropriate di un genere lasciato da tempo agli indipendenti.Fiedkin adotta un approccio realistico, da urban thriller, che aumenta la credibilità della storia e instilla con studiata progressione un senso di inquietudine e di disagio nella vita dorata di un’attrice di successo. L’abbandono di pratiche mediche e psichiatriche (“scientifiche”) per quelle religiose è realizzato con uno scivolamento quasi naturale dopo il totale fallimento dei primi, ma anche quando si entra in “zona esorcistica” Friedkin mantiene saldamente in pugno la vicenda, approfittando di effetti speciali innovativi per l’epoca e riuscendo a fare in modo che non risultino preponderanti sulla materia drammatica. Fiedkin ottiene inoltre ottime prestazioni dal suo cast: Jason Miller (1939-2001) è sofferto e credibile nel ruolo del sacerdote tormentato che cerca la redenzione dopo aver trascurato la madre malata, Ellen Burstyn è sensibile in quello della madre laica che si trova alle prese con il demonio, Lee J. Cobb (1911-1976) conferisce simpatica umanità a un poliziotto che, sotto certi aspetti, sembra prefigurare il Colombo di Peter Falk, Kitty Winn mostra barlumi dell’abilità già esibita in Panico a Needle Park e Linda Blair (1959) è sorprendente nel ruolo che segnerà la sua lunga carriera. Ma a emegere alla fine è l’esorcista, interpretato da un superbo Max Von Sydow, appositamente invecchiato per il ruolo. Tra vomiti verdi e teste che ruotano di 180° il film fa sensazione e ottiene un successo travolgente. Si può essere più o meno d’accordo sulla filosofia che sta alla base della storia, tratta da un famoso romanzo di William Peter Blatty (che sceneggia), ma non si può negare l’estrema efficacia. Uno dei film più influenti nella storia dell’horror, ha generato infiniti cloni e variazioni sul tema, oltre una serie di seguiti stranamente poco ortodossi. Nella colonna sonora spicca Tubolar Bells di Mike Oldfield. Nel 2000 è stata distribuita con successo una nuova versione più lunga e con qualche variazione.

Note e Curiosità

L’esorcista ha incassato circa 233 milioni di dollari negli Stati Uniti e oltre 440 milioni di dollari in tutto il mondo. È il film horror con un visto censura restricted (R) ad aver incassato di più negli Stati Uniti. Tenendo conto dei prezzi aggiustati all’inflazione, al 2013 risulta al nono posto nella classifica dei film che hanno incassato di più nella storia del cinema. (La recensione del film “L’Esorcista” di William Friedkin è tratta da “Dizionario dei Film Horror” di Rudy Salvagnini)

Il film “L’Esorcista” di William Friedkin è disponibile in Streaming su

Una scena del film de “L‘Esorcista” di William Friedkin – Recensione / Analisi

LA SCHEDA DEL FILM “LESORCISTA (The Exorcist)

Regista: William Friedkin – Cast: Ellen Burstyn, Max von Sydow, Jason Miller, Lee J. Cobb, Kitty Winn, William O’Malley, Linda Blair, Jack MacGowran – Fotografia: Owen Roizman, Billy Williams – Sceneggiatura: William Peter Blatty – Musica: Jack Nitzsche – Genere: Horror – Anno: 1973 – Paese: USA – Durata: 2h 1 min. – Distribuzione: Warner Bros. – La scheda del film “L’Esorcista” di William Friedkin su Wikipedia

“LESORCISTA (The Exorcist) TRAILER

Lascia un Commento