– L’ESORCISMO – ULTIMO ATTO | recensione | film


Clicca per votare questo film!
[Voti: 11 Media: 2.8]
Il nostro voto

L’Esorcismo – Ultimo Atto Recensione. La recensione del film “L’Esorcismo – Ultimo Atto” a cura di Matteo Marescalco. L’Esorcismo-Ultimo atto arriva in sala sulla scia del successo – si fa per dire – di L’esorcista-Il credente di David Gordon Green e di L’esorcista del papa, interpretato da Russell Crowe nei panni di Padre Amorth. Ad accomunare questi ultimi due titoli è proprio la presenza dell’attore protagonista, qui in grande spolvero nelle vesti di Anthony Miller, un attore ormai alla deriva e tormentato dai demoni di un passato ingombrante. Alle spalle dell’uomo c’è

L'Esorcismo - Ultimo Atto Recensione Poster

L’Esorcismo – Ultimo Atto Recensione Poster

una forte fede religiosa infranta da sevizie fisiche e psicologiche subite durante l’adolescenza da un sacerdote, la morte della moglie a causa di un tumore e, soprattutto, la tossicodipendenza e l’alcoolismo. Insomma, con Anthony Miller e il suo passato non si scherza assolutamente. A contribuire a un presente non del tutto luminoso c’è il pessimo rapporto con la figlia, una ragazza omosessuale appena espulsa dal college.

Miller prova a tornare in carreggiata accettando il ruolo da protagonista di un film di esorcismi. Piccolo ma necessario inciso: Miller non è stata la prima scelta; l’attore scelto prima di lui è stato trovato senza vita sul set del film. La situazione sembra andare per il verso giusto ma il regista del progetto chiede a Miller uno sforzo in più: l’attore deve riuscire ad aderire al personaggio, deve mettere sé stesso nel carattere che porta in scena. Non serve ribadire che, per farlo, Miller sfida la propria resistenza e, indubbiamente, oltrepassa i confini della sanità mentale. In effetti, Anthony ha trovato un modo per espiare i suoi peccati, affrontare i demoni che lo tormentano e raggiungere una insperata purificazione interiore o, piuttosto, ad aleggiare sul set è una presenza demoniaca che si è impossessata del suo corpo? La domanda, in effetti, non trova risposta nemmeno nel finale.

 L’Esorcismo-Ultimo atto guarda in modo nemmeno così tanto velato all’universo dell’elevated horror – una denominazione che utilizza al suo interno tutti quei film di genere che, piuttosto che horror, tendono a considerare sé stessi come drammi familiari ed esistenziali. Il titolo, però, fa questo attingendo alla messa in scena tipica dei film horror di serie B, quindi mostrando jumpscare a iosa, giocando moltissimo sul buio e portando in scena una serie di scelte decisamente artigianali. Quindi, il film vive di una sorta di paradosso: vorrebbe fare la voce grossa con gli strumenti della serie B. A tratti, il risultato è estremamente povero e banale. Oltre che noioso, il film lascia spesso gli spettatori con la bocca aperta a causa di alcune scelte prive di logica.

A redimere L’Esorcismo-Ultimo atto è proprio l’aspetto drammatico della vicenda. La figura del protagonista funziona, soprattutto qualora decidessimo di escludere la via della possessione demoniaca per abbracciare l’interpretazione del dramma esistenziale che il protagonista sta attraversando. Allora ci troveremmo di fronte a un film che porta in scena una condizione personale e soggettiva attraverso gli strumenti del genere horror. Presentare la tossicodipendenza e l’alcoolismo come un satanasso capace di ghermire il corpo e la mente di chiunque, e di ottenebrare ogni luce, è interessante. Per il resto, tanti sbadigli e poca consistenza. (La recensione del film “L’Esorcismo – Ultimo Atto” è a cura di Matteo Marescalco)

Una scena tratta dal film “L’Esorcismo – Ultimo Atto” di M.A. Fortin, Joshua John Miller – Recensione / Analisi

LA SCHEDA DEL FILM “L’ESORCISMO – ULTIMO ATTO” (The Exorcism)

Regista: M.A. Fortin, Joshua John Miller – Cast: Russell Crowe, Sam Worthington, Samantha Mathis, Adam Goldberg, David Hyde Pierce, Adrian Pasdar, Ryan Simpkins, Chloe Bailey, Ron Blake, Tracey Bonner, Robert Fortunato, Josh Warren, Lisa Baker, Drew Broderick – Genere: Horror – Anno: 2024 – Paese: USA – Sceneggiatura: Joshua John Miller, M.A. Fortin – Fotografia: Simon Duggan – Durata: 1 h 33 min – Distribuzione: Eagle Pictures – Data di uscita: 30 Maggio 2024 – Il sito ufficiale del film “L’esorcismo – Ultimo Atto” di M.A. Fortin, Joshua John Miller

Trama: L’Esorcismo – Ultimo Atto, film diretto da M.A. Fortin e Joshua John Miller, racconta la storia di Anthony Miller (Russell Crowe), un attore ormai alla deriva, tormentato dai demoni del suo passato. Quando finalmente ottiene un ruolo da protagonista in un film horror sugli esorcismi, Anthony sembra riprendere contatto con la realtà, ricucendo persino il rapporto complesso con sua figlia adolescente. Durante le riprese, però, inquietanti fenomeni iniziano a susseguirsi sul set del film, trascinando Anthony in un baratro di follia. Scena dopo scena, il comportamento dell’uomo si fa sempre più sinistro, rendendolo una pericolosa minaccia persino per sua figlia…

L’Esorcismo – Ultimo Atto | Trailer Ufficiale

Lascia un Commento