KING KONG (1933) – recensione capolavoro


Clicca per votare questo film!
[Voti: 4 Media: 5]

“King Kong (1933)” Recensione. Un regista parte in una sperduta isola del Pacifico per le riprese di un documentario. Gli indigeni rapiscono la protagonista, Ann, per sacrificarla al dio dell’isola, Kong, un gigantesco

King Kong (1933) Recensione Locandina

King Kong (1933) Recensione Locandina

scimmione. Questo la cattura e la difende dall’attacco di altri animali preistorici. Un ufficiale della nave salva la ragazza e, dopo averlo addormentato con il gas, porta Kong a New York per esibirlo come una attrazione da circo. Kong, accecato dai flash, si libera dalle catene e semina il terrore. Rapisce di nuovo Ann e con lei sale sull’Empire Stati Building. La ragazza…

Idea Centrale

Il mito della Bella e della Bestia.

Recensione

Frutto dei migliori effetti speciali dell’epoca (creati da Willis O’Brien), la sua realizzazione fu costosissima. La “bestia”, che secoli di civiltà e di progresso avevano relegato nel fondo del pianeta, diviene l’incarnazione degli incubi, delle paure, delle mostruosità dell’inconscio, sempre presenti anche in una società evoluta come quella americana. Questa emozione, vissuta a livello di immaginario collettivo, è all’origine del grande successo del film. Il racconto si fa apprezzare anche per l’incalzante ritmo della narrazione. 

Note e Curiosità

Gli stessi autori realizzarono l’anno seguente Il figlio di King Kong e nel 1949 Il rè dell’Africa. Remake nel 1976 con gli effetti speciali di Carlo Rambaldi (che vinse l’Oscar) e il debutto dell’attrice Jessica Lange. (La Recensione de “King Kong (1933)” di Merian Cooper e Ernest B. Schoedsack è tratta da “201 Film Capolavoro secondo la critica” di Gaetano Sandri)

King Kong (1933)” di Merian Cooper e Ernest B. Schoedsack è disponibile in Streaming con sottotitoli in italiano su

Fay Wray in King Kong (1933)” di Merian Cooper e Ernest B. Schoedsack – Recensione

LA SCHEDA DI “KING KONG (1933)” (KING KONG)

Regista: Merian C. Cooper, Ernest B. Schoedsack Cast: Fay Wray, Robert Armstrong, Bruce Cabot, Frank Reicher, Noble Johnson, Sam Hardy, Steve Clemente, James Flavin – Fotografia: Eddie Linden, Vernon L. Walker, J.O. Taylor, Kenneth Peach – Sceneggiatura: James Ashmore Creelman, Ruth Rose – Musica: Max Steiner – Genere: Avventura – Anno: 1933 – Paese: USA – Durata: 1h 40 min. – Distribuzione: Delta – Data di uscita: 13 ottobre 1933 (Italia)

KING KONG (1933) – TRAILER

Lascia un Commento