– JURASSIC WORLD: IL DOMINIO recensione


Clicca per votare questo film!
[Voti: 5 Media: 2.4]
Il nostro voto

Jurassic World Il Dominio Recensione. La recensione del film “Jurassic World Il Dominio” di Mirko Nottoli. Liberatisi dal parco a tema, i dinosauri si stanno riprendendo il mondo. Cosa fare di loro? Come conviverci? Dopo averli riportati in vita come compartarci adesso?

Jurassic World Il Dominio Recensione Locandina

Jurassic World Il Dominio Recensione Locandina

Parte bene Jurassic World: il dominio, ribaltando la prospettiva degli esordi (i dinosauri non sono più i nemnici) e ponendo interrogativi di stretta attualità. L’ambiente, l’ecologia, la natura, gli OGM. Si parla di dinosauri ma il loro nome si potrebbe sostituire con qualsiasi altra razza in via di estinzione. E più in generale: come coniugare natura e cultura? In un mondo ipertecnologizzato come il  nostro, che spazio hanno ancora le specie animali? Che ruolo possono avere nella società odierna, industrializzata, urbanizzata, gentrizzata? Queste le tematiche che avrebbe potuto affrontare il sesto capitolo (o il terzo della seconda trilogia) di Jurassic Park (o World), peccato che dopo il primo quarto d’ora di suggestive immagini di dinosauri che corrono per le praterie insieme agli elefanti o di pterodattili (o cosa per loro) che nidificano sulla Freedom Tower non diversamente da quanto fanno i due ormai celebri falchi pellegrini sulla cima del Pirellone, a Milano, peccato  – dicevamo – che Jurassic World: il dominio vada a impantanarsi nella solita, farraginosa, spy story action con al centro la solita, avida, multinazionale del farmaco che vuole clonare il dna dei lucertoloni per incrementare i profitti. A incasinare ulteriormente una trama già incasinata ci si mette la bambina clonata del (penoso) penultimo capitolo, allevata e tenuta nascosta da Chris Pratt e Bryce Dallas Howard e la piccola velociraptor di Blue. Qui ammettiamo di non aver capito bene. Secondo la sceneggiatura scritta, come le altre, da Colin Trevorrow, che qui torna anche in cabina di regia dopo la parentesi non esaltante di Juan Antonio Bayona, il CEO senza scrupoli (un invecchiato Campbell Scott) della Big Pharma senza scrupoli ha creato delle megalocuste per distruggere le piantagioni di grano, tutte tranne quelle geneticamente modificate dalla stessa casa farmaceutica. Poi però il solito ricercatore in crisi di coscienza si pente e per riportare le cose come prima ha bisogno della ragazzina clonata e del cucciolo di Blu…ci siamo forse distratti un attimo?  Resta comunque una questione di opportunità: se dovessero spiegarci la teoria delle stringhe un po’ di complessità sarebbe d’uopo, per un film sui dinosauri forse farla troppo complicata non conviene. Il core business del film tuttavia è un altro ovvero far incontrare i protagonisti della vecchia saga (Sam Neil e Laura Dern; Goldblum era già tornato) con i nuovi. Incontro effettuato, bello ma gli eventi incalzano e bisogna passare rapidamente oltre. Fatto sta che tra un inseguimento e una sparatoria, una fuga e un atterraggio d’emergenza, una capatina sulle Dolomiti e una a Malta, scienziati che si trasformano in agenti segreti e personaggi disposti a rischiare la vita per semplice passatempo (non poteva mancare l’eroina nera omosessuale in quota Lgbtq), la pellicola sfiora le due ore e mezza di durata. Troppe. Come sosteniamo da sempre l’unità d’azione aristotelica è un principio datato ma un po’ di considerazione la meriterebbe in ogni caso, altrimenti si rischia di perdere il controllo del racconto e con esso la concentrazione del pubblico, si rischia di arrivare alla fine, rivedere spuntare il T-Rex e pensare: caro, vecchio T-Rex, con quelle tue manine e il testone, sarai anche il rex ma sai che ti dico?!? che hai rotto i coglioni pure tu. (La recensione del film “Jurassic World Il Dominio” è di Mirko Nottoli)

Una scena del film “Jurassic World: Il Dominio” di Colin Trevorrow – Recensione

LA SCHEDA DEL FILM “JURASSIC WORLD: IL DOMINIO” (Jurassic World: Dominion)

Regista: Colin Trevorrow – Cast: Chris Pratt, Bryce Dallas Howard, Laura Dern, Jeff Goldblum, Sam Neill, Mamoudou Athie, Scott Haze, Dichen Lachman, Daniella Pineda, Campbell Scott, Justice Smith, DeWanda Wise, Omar Sy, B.D. Wong – Genere: Azione – Anno: 2022 – Paese: USA – Scenaggiatura: Colin Trevorrow, Emily Carmichael – Fotografia: John Schwartzman – Durata: 2h 26 min – Distribuzione: Universal Pictures – Data di uscita: 2 Giugno 2022 – Il sito ufficiale del film “Jurassic World: Il Dominio”

Trama: Jurassic World: Il Dominio, il film diretto da Colin Trevorrow, è il terzo episodio della saga Jurassic World. Nel film Chris Pratt torna a vestire i panni del domatore di velociraptor, e recita insieme ai protagonisti di Jurassic Park: Laura Dern, Sam Neill e Jeff Goldblum. Laura Dern tornerà infatti nel ruolo di Ellie Sattler, Sam Neill in quello di Alan Grant e Jeff Goldblum in quello di Ian Malcom. A scrivere Jurassic World 3 sono stati Colin Trevorrow ed Emily Carmichael. Il Dominio si svolge quattro anni dopo la distruzione di Isla Nublar. I dinosauri ora vivono e cacciano insieme agli umani in tutto il mondo. Questo equilibrio fragile rimodellerà il futuro e determinerà, una volta per tutte, se gli esseri umani rimarranno i predatori dominanti su un pianeta che ora condividono con le creature più temibili della storia…

JURASSIC WORLD: IL DOMINIO – TRAILER

Lascia un Commento