IL GABINETTO DEL DOTTOR CALIGARI (Capolavori)


Clicca per votare questo film!
[Voti: 5 Media: 5]

Nella cittadina tedesca di Holstenwall intorno al 1830 il dottor Caligari esibisce in un baraccone da fiera il sonnambulo Cesare, inconsapevole esecutore dei suoi delitti. Lo studente Franz scopre che Caligari è il direttore di un manicomio e lo smaschera.

Il gabinetto del Dottor Caligari Recensione Streaming Locandina

Il gabinetto del Dottor Caligari Recensione Streaming Locandina

In una sequenza finale, ambientata nel manicomio, si viene a sapere che Franz è pazzo e che tutto il racconto è frutto di una sua ossessione…

Idea Centrale

La vicenda di un pazzo (Caligari), che simboleggia l’autorità perversa, e di un minorato (Cesare), che incarna la passività del suddito, avvolte in un’atmosfera dichiaratamente espressionista.

Analisi

Le celebri scenografie sghembe di Hermann Warm, Walter Reimann e Walter Rohrig (strade a zigzag, prospettive deformate, quinte aggressivamente dipinte) e la recitazione stilizzata dei protagonisti creano un’atmosfera irreale, che in parte smorza l’allegoria politica (sono gli anni della Repubblica di Weimar) a vantaggio di un mondo fantastico che rimanda a E.T.A. Hoffmann. Temi come quelli del mostro e della bella (con umanizzazione del primo) e dell’incertezza fra sogno e realtà avranno innumerevoli reincarnazioni e influenzeranno il cinema tedesco degli anni ’20. (Mereghetti) Opera espressionista per eccellenza, capolavoro del muto di straordinaria influenza sul cinema successivo, è probabilmente il 1° film di culto della storia del cinema, il 1° film horror di valore e il 1° a proporre la teoria che il terrore psicologico può essere spaventevole quanto quello fisico. Oltre alla sua forza claustrofobica figurativa frutto di un coerente apporto di scene, costumi, illuminazione, recitazione che crea un mondo di caos, paura, incomunicabilità, il film è assai moderno nella sua tematica per l’intersecazione dei suoi livelli di realtà e l’ironica ambiguità del suo scioglimento. (Morandini)

Note e Curiosità

In origine il film (sceneggiato da Carl Mayer e Hans Janowitz e fotografato da Willy Hameister) era virato in verde, bruno e blu. Wiene sostituì Fritz Lang, impegnato a dirigere “I ragni”, che gli suggerì il finale. Rifatto nel 1962.

Il Gabinetto del Dottor Caligari è disponibile in Streaming con sottotitoli in italiano su

LA SCHEDA DE IL GABINETTO DEL DOTTOR CALIGARI (Das kabinett des dr. Caligari)

Regista: Robert Wiene – Cast: Werner Krauss, Conrad Veidt, Lil Dagover, Friedrich Feher, Rudolf Klein-Rogge, Elsa Wagner, Rudolph Lettinger, Hans Heinz Von Twardowski, Ludwig Rex, Henri Peters-Arnolds, Hans Lanser-Ludoff – Fotografia: Willy Hameister – Sceneggiatura: Hans Janowitz, Carl Mayer – Musica: Giuseppe Becce – Genere: Horror- Anno: 1920 – Paese: Germania – Durata: 1h 9 min – Distribuzione: Mondadori Video – Data di uscita: 27 Febbraio 1920 (Germania)

IL GABINETTO DEL DOTTOR CALIGARI TRAILER

Lascia un Commento