IL CAMERAMAN (Capolavori)


Clicca per votare questo film!
[Voti: 3 Media: 5]

Luke Shannon (Keaton), un cineamatore innamorato di Sally Richards (Day), impiegata alla Mgm, cerca con ogni espediente di farsi assumere, ma i filmati che presenta sono un’accozzaglia di immagini

Il Cameraman Keaton Locandina e Recensione

Il Cameraman Keaton Locandina e Recensione

sconnesse e di incomprensibili sovrimpressioni. Sarà una scimmia ad assisterlo nel suo scopo, aiutandolo a filmare una rissa a Chinatown e soprattutto recuperando la pellicola in cui è impressionato anche l’atto di coraggio con cui ha salvato Sally che stava per annegare

Idea Centrale

L’estraneità dal mondo e l’impossibilità di vivere in sintonia con la realtà, temi ricorrenti nei lavori di Keaton.

Analisi

Primo lungometraggio prodotto da Keaton dopo il suo passaggio alla Mgm, è uno dei capolavori della sua carriera: riprendendo il tema del cinema e dei suoi rapporti con la realtà (già al centro di “La palla numero 13”), il film ne approfondisce alcuni aspetti (Keaton davanti alla cinepresa che gioca da solo tutti i ruoli di una partita di baseball arrivando a riempire uno stadio vuoto) fino ad ad affrontare il nodo centrale della sua riflessione nelle scene in cui è soffocato da una folla che non riesce mai a controllare, nemmeno con la macchina da presa. Esilarante la satira del mondo del cinema, del quale mette a confronto le due tendenze estreme: l’avanguardia più intellettualistica (i primi filmati che mostra, con le loro sovrimpressioni, sembrano uscire da un film di Dziga Vertov) e il racconto più tradizionale (tanto tradizionale da poter essere filmato da una scimmia)

Note e Curiosità

Conosciuto anche col titolo “Io … e la scimmia”. (Da “Il Mereghetti – Dizionario dei Film” di Paolo Mereghetti ed. 1998)

Guarda il film completo su

LA SCHEDA DE “IL CAMERAMAN” (THE CAMERAMAN)

Regista: Edward Sedgwick e Buster Keaton – Cast: Buster Keaton, Marceline Day, Harold Goodwin, Sidney Bracey, Edward Brophy, Harry Gribbon, Vernon Dent, William Irving – Fotografia: Reggie Lanning, Elgin Lessley – Sceneggiatura: Joseph Farnham, Richard Schayer – Montaggio: Hugh Wynn – Genere: Comico – Anno: 1928 – Paese: USA – Durata: 1h 9 min – Distribuzione: MGM – Data di uscita: 22 settembre 1928 (USA)

Lascia un Commento