DOLLS | Recensione | Capolavoro


Clicca per votare questo film!
[Voti: 7 Media: 3.6]

“Dolls” Recensione. Tre storie sull’amore che non muore mai, ispirate dalle marionette del teatro Bunraku. Matsumoto e Sawako, due giovani amanti, vagano legati da una lunga corda

Dolls Recensione Locandina

Dolls Recensione Locandina

rossa alla ricerca di qualcosa che hanno tragicamente perduto. Hiro è un vecchio boss della yakuza. Trent’anni fa era un povero operaio che ha abbandonato la fidanzata per inseguire il suo sogno di successo. Oggi è di nuovo nel parco nel quale la incontrava. Haruna passa la maggior parte del suo tempo a osservare il mare, col suo bel viso coperto dalle bende. Non molto tempo fa, era una pop star di successo che viveva tra show televisivi e sessioni di autografi. Nukui è forse il suo fan più devoto, e oggi vuole dimostrarglielo.

Idea Centrale

Tre parabole sulla permanenza dell’amore, e su come questo sfidi l’immanenza delle cose del mondo.

Recensione

In Dolls Kitano mette fra parentesi la sua maniera ellittica e selvaggia di guardare all’ultimo Kurosawa e al teatro di marionette giapponese, il bunraku. Tre amori estremi, tre legami assoluti e tragici. Due amanti uniti da una lunga corda rossa che trascinano sempre con sè, i vagabondi legati; il fan di una popstar sfigurata in un incidente che finisce per cavarsi gli occhi; un vecchio boss della yakuza che ritrova ad attenderlo nel parco, sulla loro panchina, la fidanzata di tanti anni prima. Tre storie che Kitano incastra in un complicato gioco di incroci e rimandi fra paesaggi mozzafiato, colori ricorrenti (foglie rosso fuoco, sangue sull’asfalto) e stagioni che scorrono crudeli come il destino. Lentissimo, iterativo, tutt’altro che facile. Ma per chi riesce ad entrarvi, un incantesimo.” (La recensione di “Dolls” è tratta da “Il Messaggero”, a firma Fabio Ferzetti – 6 Settembre 2002)

Note e Curiosità

È stato presentato in concorso alla 59ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. 

Una foto tratta da “Dolls” di Takeshi Kitano – Recensione

LA SCHEDA DI “DOLLS” (Dolls)

Regista: Takeshi Kitano Cast: Miko Kanno, Hidetoshi Nishijima, Tatsuya Mihashi, Chieko Matsubara, Kyoko Fukuda, Tsutomu Tageshige – Fotografia: Katsumi Yanagijima – Sceneggiatura: Takeshi Kitano – Musica: Joe Hisaishi – Genere: Sentimentale – Anno: 2002 – Paese: Giappone – Durata: 1h 53 min. – Distribuzione: MIKADO FILM – Data di uscita: 16 dicembre 2015 (Italia)

DOLLS DI TAKESHI KITANO – TRAILER

Lascia un Commento