– COME PUO’ UNO SCOGLIO | film | recensione


Clicca per votare questo film!
[Voti: 4 Media: 1.5]
Il nostro voto

Come può uno scoglio Recensione. La recensione del film “Come può uno scoglio” a cura di Federico Reforgiato. Pio (Pio D’Antini), un ragazzo benestante impacciato e smidollato, eredita dal padre – appena defunto – il suo impero imprenditoriale. Il genitore è stato

Come può uno scoglio Recensione Poster

Come può uno scoglio Recensione Poster

anche artefice delle scelte di vita del figlio, favorendolo in tutte le occasioni importanti (laurea in giurisprudenza, matrimonio con la moglie Borromea) e proteggendolo da qualsiasi avversità, lasciandolo quindi ora in balia di “squali finanziari” (ex soci del padre) bramosi di impossessarsi delle attività ereditate. L’ingenuità di Pio – unita alla sua totale assenza di carattere – sembra condannarlo ad una sorte certa, quando l’arrivo dell’ex-galeotto Amedeo (Amedeo Grieco) sconvolgerà la sua vita famigliare, lavorativa e personale. Infatti Amedeo, assunto come autista, condurrà Pio in un viaggio molto particolare che lo aiuterà a ritrovare il carattere e la sua vera natura, il tutto condito da simpatiche gag e colpi di scena non proprio scontati.
Giunti alla loro quarta prova sul grande schermo, il duo comico “Pio e Amedeo” affina il linguaggio e sforna una commedia leggera e divertente, distaccandosi (finalmente) da un tipo di comicità esageratamente volgare con cui si erano fatti conoscere in “Emigratis”. Con la regia di Gennaro Nunziante, “Come può uno scoglio” fa sorridere molto (anche se mancano le risate “vere”) e non lesina il loro tradizionale “politicamente scorretto, anche se qui presente in versione “smussata” rispetto agli standard a cui ci avevano abituati. In definitiva il film è consigliato ai fan del duo e a chi vuole passare un’ora e mezza tranquilla senza -ovviamente – aspettarsi di trovarsi di fronte ad una grande opera… il risultato non è eccelso ma discreto, con mezzo voto in più di incoraggiamento sperando che i loro lavori futuri continuino su questa strada. (La recensione del film “Come può uno scoglio” è a cura di Federico Reforgiato)

Una scena del film “Come può uno scoglio” di Gennaro Nunziante / Recensione

LA SCHEDA DEL FILM “COME PUO’ UNO SCOGLIO” (Come può uno scoglio)

Regista: Gennaro Nunziante – Cast: Amedeo Grieco, Pio D’Antini, Francesca Valtorta, Nicola Rignanese, Claudio Bigagli, Christina Andrea Rosamilla – Genere: Commedia – Anno: 2023 – Paese: Italia – Sceneggiatura: Gennaro Nunziante, Amedeo Grieco, Pio D’Antini – Durata: 1h 27 min – Distribuzione:Vision Distribution – Data di uscita: 28 Dicembre 2023 – Il sito ufficiale del film “Come può uno scoglio” di Gennaro Nunziante

Trama: Come può uno scoglio, film diretto da Gennaro Nunziante, racconta come Pio (Pio D’Antini), un ragazzo impacciato e con un carattere per nulla forte, in seguito alla morte del padre Salvatore, erediti la gestione di diverse attività. Il genitore era un ricco costruttore che nel corso della sua vita ha sempre scelto per il figlio e lo sta facendo anche da defunto…

COME PUO’ UNO SCOGLIOTRAILER

Lascia un Commento