– THE BIKERIDERS | recensione | film


Clicca per votare questo film!
[Voti: 7 Media: 3.3]
Il nostro voto

The Bikeriders Recensione. La recensione del film “The Bikeriders” a cura di Mirko Nottoli. Quando per gioco ci si chiede chi è l’erede di Marlon Brando, tra i nomi che escono c’è sempre quello di Tom Hardy. Sguardo, fisicità, carisma, talento, istinto. Anche il disprezzo verso Hollywood e lo star system è equiparabile (ricordiamo che le energie di Hardy sono ormai più rivolte agli incontri di MMA che al cinema dove sembra interessato solo a fare Venom). Adesso però, con il nostro che in The Bikeriders fa dichiaratamente il verso a Il Selvaggio, la

The Bikeriders Recensione Poster

The Bikeriders Recensione Poster

candidatura è quasi ufficiale. Impossibile del resto prescindere dal film del 1953 per chiunque desideri raccontare la storia di una banda di motociclisti, nella fattispecie, gli Outlaws MC, ribattezzati “Chicago Vandals” nel film che Nichols ha tratto dall’omonimo libro fotografico del 1968, pubblicato da Danny Lyon.

Com’è nella poetica del regista (suoi anche Mud e Loving), The Bikeriders è un film intimo e intimista, dal sapore antico, fuori dal tempo, antieroico e antiretorico, vagamente nostalgico, ironicamente machista, che nel narrare uno spaccato di storia della controcultura americana, riflette anche sui cambiamenti che attraversano la società, da un tempo in cui anche la violenza, l’illegalità, la malavita avevano una proprio morale, un proprio codice etico, ad un altro dove al contrario non esistono più regole o limiti, dove il capo non è più colui che dimostra forza, valore, coraggio ma è solo quello più spietato e meschino, quello capace di ogni nefandezza.

Tramite la classica figura retorica che va dal piccolo al grande, l’analisi del microcosmo preso in esame rimanda ad un discorso più generale che riguarda la degenerazione dei costumi di cui quotidianamente abbiamo esempi.

La sensibilità di Nichols si evidenzia inoltre nell’offrire all’unica donna presente (Jodie Comer, già vista in Free Guy) il punto di vista da cui osservare un mondo fatto di soli uomini, facendo di lei la sostanziale protagonista della vicenda: grazie al ricorso, tra l’altro filologicamente corretto, dell’ intervista che diede origine al libro, è dalle parole di lei, e quindi da un filtro dotato di un distacco critico tutto femminile, che veniamo a conoscenza delle gesta dei bikeriders al centro del racconto.

Personaggi interpretati da un cast interessantissimo, fatto di facce giovani e caratteristi alternativi, che, al di là delle due star Tom Hardy e Austin Butler (se il primo è l’erede di Brando il secondo potrebbe esserlo di James Dean, anche se lì il parco contendenti appare più affollato), vanno da Mike Faist a Boyd Holbrook, da Michael Shannon a Norman Reedus, da Karl Glusmn a Beau Knapp. (La recensione del film “The Bikeriders” è a cura di Mirko Nottoli)

Una scena tratta dal film “The Bikeriders” di Jeff Nichols – Recensione / Analisi

LA SCHEDA DEL FILM “THE BIKERIDERS” (The Bikeriders)

Regista: Jeff Nichols – Cast: Austin Butler, Jodie Comer, Tom Hardy, Michael Shannon, Mike Faist, Boyd Holbrook, Damon Herriman, Beau Knapp, Emory Cohen, Karl Glusman, Toby Wallace, Norman Reedus, Happy Anderson, Paul Sparks, Will Oldham – Genere: Drammatico – Anno: 2023 – Paese: USA – Sceneggiatura: Jeff Nichols – Fotografia: Adam Stone – Durata: 1 h 56 min – Distribuzione: Universal Pictures – Data di uscita: 19 Giugno 2024 – Il sito ufficiale del film “The Bikeriders” di Jeff Nichols

Trama: The Bikeriders, film diretto da Jeff Nichols, raccontando le vite dei suoi membri, segue l’ascesa di un club di motociclisti, che in un decennio passano dall’essere degli outsiders a una vera banda. Kathy (Jodie Comer) fa parte dei Vandals ed è sposata con un motociclista spericolato di nome Benny (Austin Butler). Nel corso degli anni, la donna cerca di fare del suo meglio per destreggiarsi tra il temperamento del marito e la fedeltà che quest’ultimo deve a Johnny (Tom Hardy), il leader della banda. Kathy, infatti, sa benissimo che deve compete con il capo dei motociclisti per le attenzioni di Benny. Mentre la vita dei Vandals diventa sempre più pericolosa, tanto che il gruppo sembra aver imboccato una strada sinistra, Kathy, Benny e Johnny saranno costretti a fare delle scelte sulla loro lealtà verso il club e tra loro…

The Bikeriders | Trailer Ufficiale

Lascia un Commento