– IL MALE NON ESISTE | recensione | capolavoro


Clicca per votare questo film!
[Voti: 4 Media: 2.5]

“Il male non esiste” Recensione. Quattro ritratti di fragilità dell’essere umano di fronte a scelte obbligate. Heshmat è un padre e marito esemplare e tuttavia c’è un’ombra nella sua vita; Pouya, un giovanissimo ragazzo, è pronto a disertare piuttosto che obbedire ai superiori; Javad

Il male non esiste recensione locandina

Il male non esiste recensione locandina

è un soldato che conquista 3 giorni di permesso per vedere la sua futura sposa; Bharam è un medico interdetto che tenta di riconciliarsi con la figlia che studia all’estero…

Idea Centrale

Uno sguardo crudo sull’Iran di oggi. Una realtà, quella iraniana, che conta il più alto numero di esecuzioni capitali delle quali, spesso, non si conoscono gli atti di un processo.

Recensione

Siamo in Iran. Senza indagini né regolare processo, esiste la condanna estrema: la pena di morte. Sono i giovani, obbligati al servizio militare che per ottenere la patente, il passaporto, una vita dignitosa, sono gli incaricati a compiere l’esecuzione. La storia di quattro uomini che portano sulle spalle il peso dell’obbedienza osservata e patita. Con le parole della celeberrima Bella Ciao, nella versione originale legata al lavoro delle mondine, cantata dalla nostrana Pantera di Goro, Milva, percorriamo il deserto iraniano, categoria per eccellenza per descrivere l’agonia interiore che divora i protagonisti. Perché è in quella bellezza naturale che fa breccia il male oscuro e occulto che quel paese neppure nasconde ma ostenta nella sua barbaria.

Note e Curiosità

Nel 2017, al Festival di Cannes, nella sezione Un Certain Regard, Rasoulof vince il premio Miglior Film con Lerd (A Man of Integrity). Al ritorno in Iran gli viene ufficialmente vietato di uscire dal Paese, accusato di “mettere in pericolo la sicurezza nazionale” e di “diffondere propaganda contro il governo”. Ancora oggi è costretto nella sua casa, in un’isola del sud dell’Iran. (La recensione del film “Il male non esiste” di Mohammad Rasoulof è di Rita Ricucci)

Una scena del film “Il male non esiste” di Mohammad Rasoulof – recensione

LA SCHEDA DEL FILM “IL MALE NON ESISTE” (Sheytan vojud nadarad)

Regista: Mohammad Rasoulof – Cast: Ehsan Mirhosseini, Kaveh Ahangar, Mohammad Seddighimehr, Mohammad Valizadegan, Baran Rasoulof, Shahi Jila, Darya Moghbeli, Shaghayegh Shoorian, Mahtab Servati, Alireza Zareparast, Salar Khamseh, Reza Bahrami – Fotografia: Ashkan Ashkani – Sceneggiatura: Mohammad Rasoulof – Musica: Amir Molookpour – Genere: Drammatico – Anno: 2020 – Paese: Germania, Iran, Repubblica Ceca – Durata: 2h 30 min – Distribuzione: Satine Film – Data di uscita: 10 marzo 2022 (Italia)

IL MALE NON ESISTE – TRAILER

Lascia un Commento