Cinema4Stelle

.       .

Vai ai contenuti

IERI OGGI E...

Trama

L'IMPAREGGIABILE GODFREY
di Gaetano Sandri
Una famiglia di arricchiti, con un padre debole, una madre svampita e due figlie capricciose e fatue, assumono un povero disoccupato come maggiordomo (Powell). L'uomo si dimostra un domestico modello e presto diventerÓ indispensabile rivelando doti inaspettate di garbo, intelligenza e perfino abilitÓ finanziaria. SarÓ anche una guida per l'educazione delle ragazze le quali si innamoreranno di lui. RivelerÓ in seguito, di essere stato lui stesso un uomo ricco, ma rovinato dalla Depressione. RiuscirÓ a far capire ai suoi padroni l'importanza relativa del denaro ed a riportare sulla retta via l'arrogante Cornelia (Lombard), una delle figlie....
Idea Centrale
Non sempre la ricchezza Ŕ indice di educazione e di buone maniere, non sempre la povertÓ Ŕ sinonimo di squallore morale. Spesso Ŕ il contrario.
Analisi
Tratto dal romanzo di Eric Hatch Ŕ un film delizioso e perfetto che "evoca la contrapposizione fra la ricchezza e la opulenza smodata e la New York della Depressione, con un realismo ed una ironia mista a sarcasmo, rarissimi in una commedia". Tutti recitano alla perfezione e Misha Auer Ŕ indimenticabile nei panni dell'artista scroccone protetto dalla padrona di casa.
Note e curiositÓ
Nel 1957 Ŕ stato fatto un remake con David Niven ma con risultati pi¨ scadenti.


Torna ai contenuti | Torna al menu