La recensione del film Interstellar di Christopher Nolan

.       .

Vai ai contenuti

IERI OGGI E...

Trama

INTERSTELLAR di Christopher Nolan

Interstellar Recensione
La terra Ŕ in via d'estinzione. Tempeste di sabbia e piaghe che colpiscono le coltivazioni sono killer spietati per l'umanitÓ destinata, tutta, a morte certa. La famiglia di Cooper (Matthew McConaughey), ex miglior pilota della NASA, vive in una grande fattoria al centro dell'America. Cooper, la figlia Murphy (detta Murph), suo figlio Tom, ed il suocero Donald (John Lithgow) si dedicano alla coltivazione del mais, come ormai tutta la popolazione della terra, per assicurarsi il cibo che scarseggia.
Idea Centrale
Murphy e suo padre Cooper riusciranno ad arrivare in una stazione segreta della NASA e lý, incontrare il professor Brand (Michael Caine) e la dottoressa Amelia (Anne Hathaway) figlia di Brand. Questi personaggi saranno gli artefici di un piano intergalattico, un viaggio interstellare alla ricerca di pianeti verso cui la popolazione della terra possa emigrare per evitare l'estinzione totale dell'intera umanitÓ.
Analisi
Christopher Nolan questa volta vola alto. Struttura una storia fantasiosa, complessa e straordinariamente avvincente. "Interstellar" Ŕ il racconto di un mondo immaginario, ma con una forte illusione di realtÓ che prende corpo dal mettere al centro di tutto l'essenza umana, la sua forza di volontÓ e la capacitÓ che l'uomo ha di garantirsi la sopravvivenza a tutti i costi, di amare e di odiare. Nolan, racconta un'umanitÓ disperata, ma determinata a non estinguersi, in lotta contro un destino nefasto sulla terra.
Note e curiositÓ
Di grande impatto l'utilizzo dell'analogico e della pellicola da 70 mm. (di Rosalinda Gaudiano)


Torna ai contenuti | Torna al menu