Cinema4Stelle

.       .

Vai ai contenuti

Esce il 3 aprile, distribuito da Eagle Pictures, Divergent

 

Esce il 3 aprile, distribuito da Eagle Pictures, Divergent, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Veronica Roth, primo capitolo di una trilogia di libri che ha venduto oltre 5 milioni di copie nel mondo, in cima alla top ten negli Stati Uniti secondo la classifica stilata dalla rivista Usa Today. Divergent è ambientato in un futuro in cui l’umanità è divisa in cinque fazioni, ciascuna caratterizzata da un valore diverso che rispecchia la personalità dei suoi membri: la sapienza per gli Eruditi, il coraggio per gli Intrepidi, l’amicizia per i Pacifici, l’altruismo per gli Abneganti e l’onestà per i Candidi. La protagonista del film è Beatrice “Tris” Prior (Shailene Woodley), una ragazza di sedici anni che, come tutti i suoi coetanei, deve decidere se continuare a far parte della fazione dei suoi genitori oppure appartenere ad un altro gruppo. Tris sceglie la fazione degli Intrepidi, ma nasconde un segreto pericoloso; la ragazza, infatti, è una Divergente, ovvero possiede caratteristiche tipiche di diverse fazioni. Se qualcuno venisse a conoscenza del suo segreto, la sua stessa vita sarebbe in pericolo… In attesa dell’arrivo del film nei cinema italiani e per far conoscere meglio il mondo di Divergent, Eagle Pictures ha lanciato un’iniziativa sui social media. “Se sei un divergente, raccontalo” è l’invito rivolto a tutti coloro che si sentono in qualche modo “divergenti”, a condividere sui social network un’immagine, pensieri, parole che testimonino la propria diversità dalla massa. Tutti i contenuti condivisi pubblicamente su Facebook, Twitter e Instagram che includono l’hashtag #divergenti confluiscono sull’aggregatore del sito ufficiale di Divergent www.divergentilfilm.it e diventano parte di un racconto corale incentrato su una delle tematiche principali del film: l’essere unici, diversi, sentirsi fuori dagli schemi e anticonvenzionali, la volontà di non conformarsi alle aspettative della società in cui si vive.



“La Lunga Strada”, il nuovo lavoro cinematografico dell’attore e regista Andrea Manicone

 

Si chiama “La Lunga Strada” ed è il nuovo lavoro cinematografico dell’attore e regista Andrea Manicone. Il film, girato interamente a Guardia Perticara, uno dei comuni più belli d’Italia, parla del rapporto tra padre e figlio che si scontrano sulla volontà del primo di assicurare al figlio un futuro e l’inseguimento delle proprie passioni di quest’ultimo. Un cast di eccezione che vede, oltre allo stesso Andrea Manicone nel doppio ruolo di attore e regista, Alessio Caruso, volto noto della televisione apparso in fiction come “Il capo dei capi”, “Uno Bianca” e “Un medico in famiglia” in una magistrale interpretazione dell’avvocato Satti, protagonista del film e, soprattutto la partecipazione straordinaria del celebre attore televisivo e cinematografico Sebastiano Somma. Nel cast anche l’attore potentino Gigi Pirozzi.
Un lavoro molto intenso che mette in risalto molti aspetti della conflittualità e attraverso il viaggio che compie il protagonista lo porta a comprendere, se pur non a condividere le ragioni che hanno spinto il ragazzo a seguire i propri sogni. Insomma un’interessante viaggio nella voglia di seguire la strada dell’arte e nel perseverare a realizzare le proprie ambizioni. La sceneggiatura è stata scritta a quattro mani dallo stesso Andrea Manicone e da Iolanda Barbati, sceneggiatrice aquilana, mentre le musiche sono di Graziano Accinni e degli Ethnos. “Una storia molto intensa” ha dichiarato Andrea Manicone “che prende l’anima e scava nel profondo. Lavorare con un cast così importante è stato qualcosa di meraviglioso: Alessio Caruso e Sebastiano Somma sono due grandi artisti che hanno saputo darmi molto e hanno fatto sì che tutto andasse per il meglio. Straordinaria è stata anche l’accoglienza che abbiamo ricevuto nel magnifico borgo di Guardia Perticara, dove sia l’amministrazione comunale che i cittadini ci hanno accolti in maniera molto calorosa e, per quello che è hanno potuto sono stati tutti molto disponibili a rendere il lavoro molto più facile”. Una storia insomma che si è sposata benissimo con il meraviglioso paesaggio di Guarda Perticara e delle bellezze naturalistiche della Valle dell’Agri, che mette in risalto proprio l’essenzialità e la semplicità della vita quotidiana, e che tende ad evidenziare non solo le bellezze paesaggistiche ma soprattutto l’animo della gente lucana. “In questo lavoro” ha proseguito Manicone “ ho cercato di mettere in risalto oltre al lato naturalistico e architettonico, cosa comunque già fatta con altri film, anche il lato umano: ho cercato di descrivere l’animo del lucano. Un animo amichevole, ospitale e genuino come ce ne sono pochi”. Anche il cast tecnico è lucano: hanno curato le riprese e la direzione della fotografia Giuseppe Gallucci e Lorenzo Desiderio, mentre l’audio è stato affidato alla maestria di Marco Bove. Segreteria di edizione e produzione Grazia De Fina e Cornelia Grande mentre gli assistenti di produzione sono stati Diego Manicone e Rocco Piancazzo. I costumi di scene sono stati forniti da Redford Abbigliamento. “Dopo ‘Quando il sole sorgerà’ ho cercato di raccontare una storia più matura e più intensa per cercare attraverso le immagini di suscitare un emozione sempre diversa e particolare, e credo che stavolta proprio il cast eccellente e le ambientazioni favolose di Guardia Perticara abbiano fatto la loro parte”. La pellicola sarà presentata in anteprima a marzo proprio nel borgo della Val D’Agri, immediatamente dopo parteciperà a molti festival del cinema nazionali ed internazionali per portare quato più possibile le meravigliose immagini lucane.



Incassi USA, i Lego ancora al top

 

(ANSA) - ROMA, 17 FEB - Dopo il debutto da record dello scorso weekend, The Lego Movie mantiene la vetta del box office Usa, incassando altri 49 milioni di dollari in 72 ore e totalizzando ben oltre 129 milioni in 10 giorni. A seguire, a sorpresa, la black-comedy romantica About Last Night, che ha incassato ben 27 milioni in 3 giorni, a fronte dei 12 milioni per la realizzazione. Delude una delle new entry di peso del weekend: Robocop, costato cento milioni, ne ha incassati appena 26 e mezzo in 5 giorni.



Notte dei Bafta, attesa Sorrentino

 

(ANSA) - LONDRA, 17 FEB - E' attesa a Londra per i premi cinematografici britannici Bafta (British Academy Film Awards) che verranno consegnati stasera. Anche l'Italia in lizza con 'La Grande Bellezza' di Paolo Sorrentino, nella categoria film non in lingua inglese. Sarà una sfida, tra l'altro, con 'La vita di Adele', del francese Abdellatif Kechiche. Nelle categorie principali fa la parte del leone l'avventura spaziale in 3D 'Gravity', con George Clooney e Sandra Bullock, che si presenta con 11 nomination.



Orso d'oro al film cinese

 

(ANSA) - BERLINO, 17 FEB - L'Orso d'oro della 64/ma edizione del festival di Berlino è andato a "Bai rin Yan Huo'' (Black coal Thin ice) del cinese Diao Ynan. L'orso d'argento Gran premio speciale della giuria è stato assegnato al film di apertura The Grand Budapest Hotel di Wes Anderson. Orso d'argento alla migliore regia è andato a Richard Linklater per "Boyhood". Migliore attore Liao Fan, protagonista del film Orso d'oro. Migliore attrice la giapponese Haru Kuroki per "Little House".



 


Torna ai contenuti | Torna al menu