Cinema4Stelle

.       .

Vai ai contenuti

Bertolucci ai giovani, Marlon Brando era attore senza eguali

 

"Marlon Brando era un attore senza eguali. Voi giovani non potete nemmeno immaginare quale fosse il suo impatto sul pubblico". Con queste parole il regista Bernardo Bertolucci racconta i suoi ricordi e rende omaggio all'attore statunitense durante il festival 'Il Cinema Ritrovato' a Bologna. "Pensavo che Brando fosse un attore inarrivabile, quando lo volli per 'Ultimo tango'. Lo incontrai per la prima volta a Parigi, raccontandogli il film. Vedevo che non mi guardava mai, sembrava distratto. Poi quando cercai di richiamare la sua attenzione, si girò verso di me e disse: 'Smetti di essere così nervoso. Il film ho già deciso di farlo'". Bertolucci ha poi salutato 'Il Cinema Ritrovato' con un ricordo molto personale legato al fratello Giuseppe, per molti anni presidente della Cineteca: "Ero preoccupato di tornare a Bologna. Sono felice di averlo fatto per questo bellissimo festival". In giornata è intervenuto anche un altro maestro del cinema, Marco Bellocchio, che ha raccontato la sua lunga carriera.



A Bologna restauro Albero degli zoccoli

 

(ANSA) - BOLOGNA, 30 GIU - Il nuovo restauro di uno dei film simbolo della cinematografia italiana, L'albero degli zoccoli di Ermanno Olmi, sarà presentato giovedì 30 giugno (ore 21.45) in Piazza Maggiore a Bologna, per la 30/a edizione del festival Il Cinema Ritrovato. Impossibilitato a partecipare alla serata, Ermanno Olmi ha raccolto per l'occasione il cast del film, che salirà sul palco di Piazza Maggiore con la giovane regista Alice Rohrwacher. Il restauro è stato realizzato dalla Cineteca di Bologna e The Film Foundation di Martin Scorsese al laboratorio L'Immagine Ritrovata.



Il dietro le quinte del cinema italiano

 

(ANSA) - CESENA, 30 GIU - Sguardi, espressioni e momenti rubati: è il dietro le quinte del cinema italiano raccontato da CliCiak, concorso nazionale per fotografi di scena all'interno del cartellone di "Piazze di cinema", la festa del cinema in piazza che si svolge a Cesena dall'11 al 22 luglio 2016. Tra i premiati di quest'anno, per la sezione bianco e nero ex aequo Maria Marin per una foto di Noi e la Giulia e Angelo R. Turetta per una foto di Non essere cattivo. Premio per la miglior Serie in bianco e nero a Monica Chiappara per le foto di Mia madre. Premio colore ex aequo, a Paolo Ciriello per una foto di La pazza gioia, e Alberto Novelli, per una foto di Io e lei. Ex aequo anche per il Premio alla serie a colori: premiati Gianni Fiorito per le foto di Youth-La giovinezza e Umberto Montiroli per le foto di Maraviglioso Boccaccio. La mostra delle foto vincitrici e dei migliori scatti alla Biblioteca Malatestiana dall'1 luglio al 4 settembre. Premiazioni il 16 luglio.



Aggredita star Top Gun Kelly McGillis

 

ANSA - Brutta avventura per l'attrice di 'Top Gun' Kelly McGillis. La co-protagonista della pellicola cult con Tom Cruise, e' stata infatti aggredita nella sua abitazione in nord Carolina. Secondo quanto riferisce il settimanale 'People' che ha attenuto le registrazioni delle chiamate al 911 (equivalente del 113), durante le conversazioni con l'operatore si sente la voce dell'attrice gridare 'aiuto' e poi 'mi sta picchiando'. Poi la linea si interrompe e secondo quanto dichiarato dalla stessa McGillis, il telefono le sarebbe caduto quando e' riuscita a scappare. A quel punto si e' messa alla guida e ha attirato l'attenzione di un altro autista che ha chiamato i soccorsi per lei. L'intruso e' stato catturato dalla polizia, si tratta di una donna di di 38 anni. Non e' la prima volta che l'attrice, 58 anni, subisce un'aggressione. Nel 1979 e' stata vittima di uno stupro.



In Arte Nino, Elio Germano è Manfredi

 

Iniziate a Roma le riprese del film tv "In arte Nino" con Elio Germano, che racconta gli anni giovanili del grande attore italiano Nino Manfredi. Dai difficili anni in sanatorio all'Accademia d'Arte Drammatica, al rapporto conflittuale con il padre Romeo, fino all'incontro con Erminia, il film racconta il pezzo più duro e significativo della sua vita, che va dal 1943 al 1958, quando raggiunge la popolarità e il successo. Prodotto da Compagnia Leone Cinematografica e diretto da Luca Manfredi, "In arte Nino" ripercorre quindici anni di storia privata, anni che si intrecciano con le speranze di un paese che cambiava in fretta e, come Nino, ha saputo inventarsi un futuro migliore. Nel cast anche Miriam Leone, Stefano Fresi, Duccio Camerini, Anna Ferruzzo, Leo Gullotta, Giorgio Tirabassi, Massimo Wertmuller. Musiche di Nicola Piovani.



   


Torna ai contenuti | Torna al menu